Data

30 Gen 2022

Ora

19:00

Costo

€ 15

Home, I’m darling

In collaborazione con Cedac Sardegna -Circuito multidisciplinare dello spettacolo in Sardegna

Compagnia Pupilunari e Produzione Hermit Crab – Compagnia Dracma – Teatro del Carro

di Laura Wade
traduzione Andrea Peghinelli
testo vincitore del Laurence Olivier Award 2019
con Valentina Valsania, Roberto Turchetta, Laura Nardi, Luchino Giordana, Elena Callegari, Roberta Mattei
regia di Luchino Giordana e Ester Tatangelo

 

Judy e Johnny vivono in una deliziosa villetta anni ’50, completa di tutti i comfort che l’epoca può concedere. Judy volteggia per la casa con le sue splendide gonne a ruota dalle fantasie sgargianti, mentre si occupa delle pulizie e dei fantastici manicaretti che prepara per il suo Johnny. Siamo nei magnifici anni ’50! Ma poi, da un cassetto Judy tira fuori un pc e così scopriamo che la casa, i vestiti e quella vita perfetta sono una messa in scena. Piano piano la carta da parati si scolla, rivelando la realtà delle cose: Judy, manager di successo, ha deciso di abbandonare il competitivo mondo della finanza per diventare una casalinga perfetta anni ’50, trascinando il consapevole Johnny in un gioco che precipita entrambi in un’anacronistica divisione dei ruoli, confinati in un piano di realtà immaginario. Una storia semplice, di complicità domestica (rappresentata sotto la lente della commedia e della distanza temporale) che ci permette di osservare il fenomeno senza sentirci troppo coinvolti e ci racconta l’angoscia che emerge dal divario di genere, tutt’ora irrisolto, nella società di oggi. Home, I’m Darling è un’esplorazione sul tema gender, che riesce a porre domande inattese su ciò che le donne, e gli uomini, desiderano nel XXI secolo, sulla natura dell’equilibrio da instaurare per azzerare il gap tra i sessi, e su come alcuni desideri, quelli più profondi di dialogo e integrazione, potrebbero essere realizzati.

 

Comments are closed.